rotate-mobile
Cronaca San Prospero

Maxi deposito di droga a San Prospero, blitz della Polizia e tre arresti

Operazione congiunta degli uomini di Reggio e Modena, che hanno individuato il covo di uno spacciatore nordafricano, che in un garage nascondeva ben 68 kg di hashish. L'uomo è stato arrestato insieme a due giovani complici

A pochi giorni di distanza dall'ultimo sequestro di hashish – ben 28 chili nascosti in un appartamento di Bastiglia – cresce il bottino recuperato dagli agenti di Polizia. L'asse pare sempre quella del Canaletto, dal momento che è stato San Prospero il teatro di un blitz nella tarda serata di ieri. L'operazione è stata eseguita di comune accordo tra le Squadre Mobili di Reggio Emilia e Modena, dal momento che l'indagine è partita proprio oltre il Secchia.

La Polizia di Reggio aveva arrestato nei giorni scorsi uno spacciatore e aveva mosso sospetti contro il fratello dello stesso, residente appunto nel paese della Bassa. Ieri gli agenti si sono appostati per monitorare il garage dell'uomo, un 37enne marocchino, che vi è entrato insieme ad altre due persone alla guida di un’auto. Gli agenti hanno ascoltato rumori sospetti provenire dall’interno e poco dopo hanno deciso di intervenire procedendo ad una perquisizione. All’atto di entrare nel garage il terzetto cercava di disfarsi di 3 Kg di hashish in ovuli gettandoli da una finestra direttamente nelle mani del personale della Polizia lì appostato.

E’ stata quindi effettuata un’accurata perquisizione nei locali e nell’auto al cui interno sono state rivenute due intercapedini, appositamente realizzate per occultare sostanza stupefacente. All’interno dei due vani è stata rinvenuta e sequestrata sostanza stupefacente per un peso di addirittura 68 Kg. In manette sono finiti il magrebino e altri due connazionali, un ragazzo di 27 anni e una ragazza di 25. Le indagini proseguono, ora, per accertare la destinazione e l’origine dello stupefacente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi deposito di droga a San Prospero, blitz della Polizia e tre arresti

ModenaToday è in caricamento