rotate-mobile
Cronaca Maranello

Dosi di cocaina nascoste in auto, due giovani in manette

Fermati per un normale controllo stradale, si sono innervositi, convincendo i Carabinieri a perquisire l'auto. Due marocchini sono così stati arrestati per possesso di cocaina. E' successo a Maranello

I Carabinieri della Stazione di Maranello, nella nottata di ieri, hanno tratto in arresto due giovani di origine marocchina per spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto è avvenuto durante i pattugliamenti serali che ormai con continuità i militari di tutta la provincia – in accordo con le altre forze dell'ordine – stanno mettendo in atto con sempre più frequenza.

Proprio durante un posto di blocco, alle ore 3.00 circa, i militari della Stazione, hanno fermato un’autovettura a bordo della quale viaggiavano i due. Località e orario, nonché l’atteggiamento nervoso dei due viaggiatori, hanno fatto propendere il personale dell'Arma per un'ispezione più accurata del mezzo.

A bordo dell'auto, ben occultate nel vano del bagagliaio, sono comparse alcune dosi di cocaina, già suddivisa e pronta per la vendita. Rinvenuto anche contante, verosimilmente provento dell’attività dispaccio nonché sostanza per il “taglio” dello stupefacente. I due, già noti alle forze dell’Ordine per precedenti specifici, sono subito stati tratti in arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dosi di cocaina nascoste in auto, due giovani in manette

ModenaToday è in caricamento