Carpi, arresti domiciliari per l'uomo che pestò a sangue un 17enne nel Cortile delle Stele

Accadde la sera del 21 febbraio scorso: un 29enne di origini campane massacrò di botte un minore carpigiano per futili motivi, in pieno centro storico. Oggi il Gip di Modena ha emesso nei suoi confronti un provvedimento di custodia cautelare

Emesso un provvedimento di custodia cautelare nei confronti del 29enne campano resosi protagonista di un brutale pestaggio nei confronti di un minore carpigiano la sera del 21 febbraio scorso.

L'uomo infatti, dopo aver picchiato ferocemente il ragazzino per essersi rifiutato di fare la comparsa in un video amatoriale che egli stava girando, provocandogli seri traumi facciali e toracici ancora in via di guarigione, era stato rintracciato e denunciato con l'accusa di lesioni aggravate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito del provvedimento restrittivo emesso dal Gip di Modena in mattinata, l'uomo si trova ora agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento