rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca

Spaccio di droga nei parchi, tre arresti in poche ore a Modena

Interventi dei carabinieri in viale delle Rimembranze, al parco Pertini e al Novi Sad. Sequestrate dosi di hashish e cocaina

Ieri sera i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modena, durante un normale servizio di controllo del territorio, hanno fermato e poi tratto in arresto al Parco NoviSad un 45enne straniero, trovato in possesso di 21 grammi di “hashish”, un bilancino di precisione ed un coltello lungo 7 cm, utilizzato per il “taglio” dello stupefacente.

La persona, irregolare sul territorio, questa mattina è stata condotta davanti al Giudice del Tribunale di Modena per il processo con rito direttissimo, a seguito del quale è stato disposto nei suoi confronti l'obbligo di firma in attesa del processo fissato a febbraio.

Qualche ore dopo, nel corso della notte, un'altra pattuglia dell'Arma ha tratto in arresto un giovane per lo stesso motivo. L’arrestato, nel tentativo di eludere il controllo dei Carabinieri, ha tentato la fuga all’interno del Parco  Pertini, ma è stato prontamente raggiunto e bloccato dai militari, che lo hanno trovato in possesso di 6 grammi di cocaina e 360 euro in contati, ritenuti provento dell’attività illecita. Dopo qualche ora in cella, lo straniero è stato processato qualche minuto dopo il "collega" arrestato prima di lui.

Lunedì notte una scena analoga si era ripetuta sempre in viale delle Rimembranze. In quella circostanza i militari hanno fermato un 34enne che all’esito della perquisizione personale è stato trovato in possesso di 6 dosi di cocaina per un totale di 2,1 grammi, oltre a 220 euro in contanti. Anche in questo caso era scattato l'arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga nei parchi, tre arresti in poche ore a Modena

ModenaToday è in caricamento