Spaccio, due arresti e oltre un chilo di coca sequestrato dai carabinieri in città

Due distinti interventi hanno portato all'arresto di un giovane nordafricano e di un 43enne albanese

Nella giornata di ieri, nell’ambito delle attività di controllo del territorio, finalizzato al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri del Comando Provinciale di Modena hanno portato a termine due importanti operazioni, arrestando in flagranza di reato due persone, trovate in possesso di rilevanti quantitativi di sostanze stupefacenti  

La prima è avvenuta nel primo pomeriggio in via Ramelli. I militari insospettiti dall’atteggiamento assunto da un 21enne di origine marocchina, residente a Modena e già noto per reati legati allo spaccio, hanno proceduto al suo controllo e successiva perquisizione del veicolo e del suo domicilio, rinvenendo complessivi 250 grammi di cocaina, circa 4 di hashish, materiale per il confezionamento delle dosi nonché di un lungo coltello a serramanico.

L’uomo è stato arrestato per il reato di possesso ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti e porto abusivo di strumenti atti all’offesa e portato presso il Carcere di Sant’Anna

In serata ad essere arrestato è stato un albanese di 43 anni, anche lui domiciliato in città. L’uomo è stato notato aggirarsi per via Nicolò Biondo con fare sospetto in sella ad una bicicletta. Appena i carabinieri si sono qualificati per il controllo, l’uomo ha tentato la fuga scagliando la bici contro i militari, colpendone uno e provocandogli lievi lesioni. Fermato dopo un breve inseguimento, è stato sottoposto a perquisizione personale accertando che nascondeva all’interno di un borsello 57 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi, e la somma contante di € 8.550.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire ulteriori grammi 980 di cocaina, la somma di € 2.000 e di alcuni strumenti utili alla pesatura e confezionamento della sostanza. Lo stupefacente e il denaro rinvenuto, ritenuto provento dello spaccio, sono stati sottoposti a sequestro: anche il 43enne si trova in cella in attesa delle decisioni dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, si cerca una 16enne di Sassuolo

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento