Tenta di violentare la titolare di un'azienda agricola, 32enne arrestato

L'uomo, che si occupa della raccolta del latte negli allevamenti del Frignano, ha aggredito la giovane, che subito lo ha denunciato. Ora si trova ai domiciliari

Nella mattinata del 19 gennaio scorso una donna che gestisce un'azienda agricola nel pavullese era stata vittima di un tentativo di violenza sessuale. Ad aggredirla era stato un volto noto, ovvero quello dell'addetto alla raccolta del latte di mucca che quotidianamente si recava presso le stalle. L'operaio aveva tentato più volte di approcciarla in modo molto esplicito, ma la giovane si era opposta, riuscendo a mettersi in salvo

In uno degli ultimi episodi, la donna ha prontamente informato dell’accaduto il marito, anch’egli collaboratore nell’azienda agricola e i Carabinieri di Pavullo che erano intervenuti ed avevano immediatamente avviato le indagini.

E' così stato identificato e denunciato l'addetto, un cittadino albanese di 32 anni.  Il GIP del Tribunale di Modena, dott. Andrea Romito, su richiesta della locale Pm dott.ssa Monica Bombana ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari, eseguita ieri dai militari di Pavullo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento