rotate-mobile
Cronaca Via Nicolò dell'Abate

Aggressione in via dell'Abate, arrestato un giovane straniero

Un cittadino nigeriano è stato individuato dalla Polizia quale autore del colpo che il 9 novembre scorso ha causato una gravissima lesione ad un connazionale 31enne, ancora ricoverato in ospedale

Lo scorso 9 novembre, intorno alle 17, un giovane nigeriano era stato trovato a terra in gravi condizioni fisiche, aggredito da qualcuno e poi abbandonato fino a che i passanti non avevano chiesto l'intervento del 118. Era successo in via Nicolò dell'Abate, nei pressi del cavalcavia Mazzoni, dove oltre al 118 erano intervenute le pattuglie della Volante. Già dai primi minuti seqguenti al fatto la Polizia di Stato aveva avviato le indagini per rintracciare l'aggressore, ripreso con chiarezza dalle telecamere di videosorveglianza puntate proprio sulla scena della lite fra un gruppetto di stranieri, poi degenerata.

Il 32enne, per altro già indebolito dallo stato di ubriachezza, era stato colpito da un altro cittadino di colore dopo un diverbio. Uno schiaffo al volto portato probabilmente senza intenzioni tando determinate, ma sufficiente a stendere il giovane. E' stato infatti l'impatto con il selciato a procurare allo straniero una frattura della base cranica, motivo per il quale era stato portato d'urgenza all'Ospedale di Baggiovara, dove ancora oggi si trova in coma, con speranze pressoché nulle di potersi riprendere. 

L'aggressione ripresa dalle telecamere - IL VIDEO

Proprio grazie alle video riprese di alcuni esercizi commerciali gli investigatori della Questura sono riusciti ad individuare l'autore del colpo, che già mercoledì 14 è stato identificato in G. U., nigeriano di 25 anni irregolare e senza fissa dimora. L'accusa a suo carico è di lesioni gravissime. Lo straniero è stato rintracciato davanti al Teatro Storchi dopo diverse ore di ricerche e ora si trova in una cella del Sant'Anna su ordine del Gip. Anche i due stranieri presenti al momento dello schiaffo sono indagati per omissione di soccorso, essendosi allontanati insieme all'agressore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione in via dell'Abate, arrestato un giovane straniero

ModenaToday è in caricamento