rotate-mobile
Cronaca San Felice sul Panaro

n'drangheta nella Bassa, in manette l'imprenditore Augusto Bianchini

Il titolare dell'azienda di San Felice arrestato dai Carabinieri questa notte nel corso dell'operazione Aemilia. La Bianchini Costruzioni era già stata estromessa dell'azienda dalla white list per la ricostruzione post sisma

La maxi operazione Aemilia, condotta nella notte da migliaia di militari dell'Arma dopo le indagini della Dda di Bologna, ha portato all'arresto di un noto imprenditore modenese, titolare di una delle più importanti aziende edili della Bassa, poi fallita. Si tratta di Augusto Bianchini, per una vita alla guida della omonima Bianchini Costruzioni, sospettato di aver intrapreso rapporti illeciti con la criminalità calabrese impiantata sul nostro territorio.

Bianchini, impegnato in modo cospicuo nella ricostruzione nel cratere sismico nel 2012 e 2013, era già balzato agli onori delle cronache nell'estate di due anni fa, quando l'interdittiva della Prefettura aveva escluso la sua azienda dalla white list. Sotto accusa i legami di alcuni dipendenti con figure malavitose riconducibili alla 'ndragheta, ma anche la gestione di alcuni appalti e lo smaltimento di rifiuti contenenti amianto. Tanto era valso a fermare ogni attività e portare l'azienda al concordato liquidatorio.

A Bianchini la Procura contesta il reato di concorso esterno in associazione di stampo mafioso, in riferimento ai lavori post sisma, in particolare allo smaltimento delle macerie. Bianchini avrebbe infatti favorito gli appartenenti al clan, conferendo lavori a Michele Bolognino e ad altre ditte collegate a Giuseppe Giglio. Agli arresti domiciliari sono finiti anche il figlio Alessandro - subentrato nella gestione dell'impresa - e la moglie Bruna Braga.

L'operazione di questa notte mette in luce i forti legami del tessuto produttivo con la n'drina Grande Aracri, da tempo trapiantata nella vicina provincia di Reggio Emilia. Non a caso in manette è finito anche Nicolino Sarcone, ritenuto il reggente del gruppo cutrese, insieme con altri imprenditori di origine calabrese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

n'drangheta nella Bassa, in manette l'imprenditore Augusto Bianchini

ModenaToday è in caricamento