Villetta a luci rosse a Castelfranco, arrestata una trentenne cinese

L'accusa è di favoreggiamento della prostituzione: la straniera metteva a disposizione l'alloggio e creava le inserzioni online per trovare clienti ad una sua connazionale.

Adescava clienti per una sua connazionale attraverso annunci pubblicati sul sito on line www.bakecaincontri.com, con foto di giovanissime ragazze nude e i relativi contatti telefonici per un appuntamento erotico. Così, a seguito di un’attenta attività di indagine, nel pomeriggio di ieri sono scattate le manette per una trentenne cinese, incensurata e domiciliata a Castelfranco Emilia.

La donna, accusata di favoreggiamento della prostituzione continuato, aveva trasformato la sua villetta in un luogo di incontri a luci rosse. Grazie alla perquisizione dell'abitazione i militari della Tenenza di Castelfranco Emilia, hanno rinvenuto quasi mille euro in contanti provento dell’attività illecita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La giovane cinese è stata arrestata e condotta presso il carcere di Modena a disposizione dell’autorità giudiziaria. Durante il sopralluogi è stata trovata una donna 40enne dedita alla prostituzione, che avveniva appunto nei locali messi a disposizione della cittadina orientale, e per la quale la connazionale arrestata fungeva da "agente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • "I caporali fuori dalla Coop", protesta davanti al supermercato di Formigine

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Si presenta al Pronto Soccorso dopo una lite, ma porta con sè la cocaina. Arrestato

  • Precipita nel vuoto durante un'escursione, muore un 63enne modenese

Torna su
ModenaToday è in caricamento