Un etto di coca nascosto nel filtro dell'aria dell'auto, arrestato a Carpi

I Carabinieri hanno fermato lo straniero, su cui avevano validi sospetti, alle porte della città e hanno perquisito a fondo l'auto scoprendo la droga

Ieri, nell’ambito dei consueti servizi antidroga svolti dai Carabinieri di Carpi, è stato arrestato un altro spacciatore: si tratta di un quarantenne marocchino, oramai residente in zona da molti anni. Nel pomeriggio è stato fermato appena prima di entrare in città, a bordo della sua utilitaria: nascosti nel vano motore, all’interno del filtro dell’aria, i militari hanno trovato due sacchetti contenenti l’uno più di un etto di cocaina, l’altro un etto di hashish.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ricerche, poi estese alla sua abitazione, hanno fatto rinvenire qualche altro grammo di sostanze nascosto qua e là. L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio e condotto in carcere in attesa di processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Pullman nel fosso dopo uno scontro con un furgone, grave incidente a Campogalliano

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Covid, 15 casi a Modena. Oltre la metà da contagio famigliare

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento