Indagini sullo spaccio tra Castelnuovo e Spilamberto, in manette anche una coppia di ventenni

Nella loro abitazione i Carabinieri hanno trovato oltre sei etti di droga. Lui era già noto alle forze dell'ordine

Dopo l'arresto di lunedì scorso, quando un 25enne era finito in manette per spaccio di droga a Castelnuovo Rangone, i Carabinieri hanno svolto ulteriori indagini sul territorio, trovando una connessione tra l'attività del pusher e quella di una coppia di Spilamberto.

Ieri mattina i militari hanno perquisito l'abitazione dei due, un 27enne già noto alle forze dell'ordine e una ragazza di 21 anni, entrambi italiani. Nel loro appartamento sono stati trovati oltre 600 grammi di marjuana e 37 di hashish, insieme a più di 2.000 euro ritenuti provento della cessione di droga.

I due ventenni soono stati tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e oggi condotti dai Carabinieri di Sassuolo davanti al giudice per la direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento