rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Crocetta / Viale Antonio Gramsci

Viale Gramsci, due giovani spacciatori bloccati dai Carabinieri

I due stranieri erano entrambi in Italia per motivi umanitari, ma la loro occupazione era lo spaccio di droga, che gestivano sulle panchine all'inizio del viale. Arrestato uno e denunciato l'altro

Questa notte, in viale Gramsci, i carabinieri di Modena, hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il 20enne F.S., nigeriano, residente in Italia per motivi umanitari, domiciliato a Modena e disoccupato. Il giovane è stato sorpreso in possesso di 8 grammi di cocaina e di 5 grammi di marijuana, già suddivisi in dosi destinate allo spaccio al dettaglio.

Nella stessa circostanza un altro giovane nigeriano - 19enne, anch’egli in Italia per motivi umanitari, domiciliato a Modena e disoccupato - è stato trovato in possesso di 6 grammi circa di marijuana, suddivisi in dosi. Considerata la minore quantità di droga posseduta, per quest’ultimo è scattata una denuncia a piede libero alla locale Procura della Repubblica, ma sempre con l’accusa di detenzione ai fini spaccio.

Entrambi i soggetti sono stati bloccati mentre si trovavano posizionati nei pressi delle panchine all’inizio di viale Gramsci: un luogo dove probabilmente i pusher stavano tentando di stanziare la loro attività illecita, spostandosi dal vicino parco XXII Aprile a causa dell’incessante attività di controllo attuata dai militari dell’Arma. Questa mattina l’arrestato è stato processato per direttissima dal Tribunale di Modena, che ha convalidato l’arresto ed emesso una condanna ad 8 mesi di reclusione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Gramsci, due giovani spacciatori bloccati dai Carabinieri

ModenaToday è in caricamento