Nasconde in casa tre etti di droga, arrestato a Nonantola

Un 31enne nordafricano è finito in manette a seguito di una perquisizione domiciliare dei Carabinieri. Sequestrati tre etti di hashish

Nella serata di ieri i militari della Stazione Carabinieri di Nonantola hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 31enne di nazionalità marocchina, gravato da pregiudizi di polizia. Lo straniero è accusato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti ed era finito da qualche tempo nel mirino dei militari.

A seguito di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del giovane, i carabinieri lo hanno sorpreso mentre tentava di nascondere tre confezioni di stupefacente all’interno di uno sgabuzzino del condominio - uno spazio ad uso comune - nel tentativo di evitare la diretta riconducibilità della sostanza alla propria persona.

Nel complesso sono stati sequestrati 300 grammi di hashish. L’arrestato è stato condotto peresso le celle del Sant'Anna.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • IQOS e sigarette elettroniche, presentato a Modena il primo studio sulla salute umana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Trova online la sua bici subata e dà appuntamento al ricettatore in piazza, insieme ai Carabinieri

  • Investito da un'auto a San Damaso, gravissimo un adolescente

Torna su
ModenaToday è in caricamento