Nasconde in casa tre etti di droga, arrestato a Nonantola

Un 31enne nordafricano è finito in manette a seguito di una perquisizione domiciliare dei Carabinieri. Sequestrati tre etti di hashish

Nella serata di ieri i militari della Stazione Carabinieri di Nonantola hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 31enne di nazionalità marocchina, gravato da pregiudizi di polizia. Lo straniero è accusato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti ed era finito da qualche tempo nel mirino dei militari.

A seguito di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del giovane, i carabinieri lo hanno sorpreso mentre tentava di nascondere tre confezioni di stupefacente all’interno di uno sgabuzzino del condominio - uno spazio ad uso comune - nel tentativo di evitare la diretta riconducibilità della sostanza alla propria persona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel complesso sono stati sequestrati 300 grammi di hashish. L’arrestato è stato condotto peresso le celle del Sant'Anna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento