rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Sassuolo

Evade dai domiciliari insieme ad una donna, entrambi si oppongono ad un controllo e finiscono in manette

I Carabinieri hanno tratto in arresto a Sassuolo un 25enne e una 22enne. Un militare è stato anche ferito al volto per contenere la foga del giovane

Oggi pomeriggio i Carabinieri del Comando Compagnia di Sassuolo hanno tratto in arresto un 25enne e una 22enne per violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale. I fatti sono avvenuti intorno alle ore 16 nell’abitato di Sassuolo, dove la coppia è stata notata dai militari dell’Arma.

In particolare l’uomo, già conosciuto in quanto persona sottoposta agli arresti domiciliari nel reggiano, si è opposto alle attività di identificazione, così come la ragazza in compagnia della quale si trovava. I due sono quindi stati bloccati e condotti in caserma.

Tuttavia all’interno della caserma di Sassuolo, il 25enne ha danneggiato un infisso e alcune fioriere, per poi essere bloccato definitivamente. Nella circostanza, un militare ha riportato una contusione al volto. I giovani sono stati condotti presso il carcere di Sant'Anna in attesa delle decisioni dell'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari insieme ad una donna, entrambi si oppongono ad un controllo e finiscono in manette

ModenaToday è in caricamento