rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Maranello

Spacciatore evade dai domiciliari, arrestato di nuovo

A Maranello è finito in arresto per la seconda volta in pochi giorni un 40enne, accusato prima di spaccio e poi di evasione. Ora dovrà trascorrere un anno in carcere

Nella serata di ieri i Carabinieri della stazione di Maranello hanno arrestato, per evasione, un 40enne italiano che stava espiando gli arresti domiciliari da qualche giorno, dopo che i colleghi dell'Arma di Pavullo nel Frignano lo avevano tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il 40enne, nella serata di sabato, nel corso di un posto di blocco operato dai militari in via Giardini, era stato fermato mentre viaggiava a bordo della propria autovettura ed era stato trovato in possesso di alcune dosi di cocaina ed marijuana. Tratto in arresto, in sede di rito direttissimo, era stato condannato a scontare gli arresti domiciliari a Maranello.

Nella serata di ieri, nell’ambito dei controlli effettuati dai militari della Stazione, volti a verificare il rispetto della misura restrittiva a suo carico, si appurava che l’uomo non era presente presso la sua abitazione. Da qui le ricerche dei militari, che poco lo rintracciavano in una via poco distante. Tratto nuovamente in arresto e nuovamente sottoposto a giudizio direttissimo, la pena degli arresti domiciliari, è stata sostituita con una pena da espiare in carcere per il tempo di un anno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore evade dai domiciliari, arrestato di nuovo

ModenaToday è in caricamento