rotate-mobile
Cronaca Camposanto

Tenta il furto su un'auto, sorpreso e arrestato dai Carabinieri

A Caposanto è finito in manette un 36enne pregiudicato, dopo che aveva infranto il finestrino di un'auto in sosta nella zona industriale. Raggiunto dai militari e condannato ai domiciliari dal Tribunale

Ieri sera i Carabinieri della Stazione di San Felice sul Panaro hanno arrestato in flagranza di reato un italiano, tossicodipendente e pregiudicato per reati contro il patrimonio, in seguito ad un tentato furto su auto. L’uomo, un 36enne casertano residente a Castelfranco Emilia e poi a San Felice sul Panaro, aveva appena infranto con un cacciavite il vetro di una autovettura di un operaio di una ditta nella zona industriale di Camposanto. Una volta rotto il finestrino stava impossessandosi degli occhiali da sole e dei pochi spiccioli lasciati nel cruscotto, quando è stato visto da alcuni passanti che hanno immediatamente allertato il 112. 

I Carabinieri in pattugliamento proprio nella zona industriale di Camposanto sono arrivati sul posto in pochissimi istanti e lo hanno rintracciato mentre tentava di fuggire a piedi, bloccandolo e arrestandolo. Questa mattina il Tribunale di Modena ha convalidato l’arresto disponendo gli arresti domiciliari dell’uomo presso l’abitazione dei genitori a Castelfranco Emilia.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il furto su un'auto, sorpreso e arrestato dai Carabinieri

ModenaToday è in caricamento