rotate-mobile
Cronaca Canalchiaro / Corso Canalchiaro

Arrestato pochi istanti dopo il furto in un negozio del centro, due poliziotti feriti

La Squadra Volante ha tratto in arresto in corso Canalchiaro un uomo di 25 anni per il reato di tentata rapina impropria in concorso e resistenza a Pubblico Ufficiale

Appena dopo la mezzanotte di ieri la Centrale Operativa della Questura ha inviato in corso Canalchiaro le pattuglie della Volante, a seguito della segnalazione al numero di emergenza circa la presenza di due persone che stavano prendendo a spallate la vetrina di un esercizio commerciale. Giunti rapidamente sul posto, gli agenti hanno sorpreso i due uomi corrispondenti alla descrizione fornita dal testimone, l’uno che controllava la strada fungendo da palo, l’altro mentre stava uscendo dal negozio con in mano il cassetto portamonete del registratore di cassa appena sottratto.

Alla vista della Polizia, i due si sono dati alla fuga in direzioni opposte. I poliziotti sono riusciti a bloccare uno dei due, dopo un breve inseguimento. Il giovane, un 25enne, ha opposto strenua resistenza lanciando loro addosso il cassetto portamonete e colpendoli con pugni e calci.

Lo straniero è stato arrestato per tentata rapina impropria in concorso e resistenza a Pubblico Ufficiale ed è anche stato denunciat per aver violato l’obbligo di dimora in un altro comune della provincia, con divieto di allontanarsi dalla propria abitazione nella fascia notturna, emesso dal Tribunale di Modena. La sua posizione sul territorio italiano è al vaglio dell’Ufficio Immigrazione.

I due operatori delle Volanti, refertati dal locale Pronto Soccorso, sono stati dimessi con prognosi rispettivamente di 5 e 7 giorni. Il cassetto portamonete ed il suo contenuto sono stati restituiti al proprietario, mentre procedono le indagini per risalire al complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato pochi istanti dopo il furto in un negozio del centro, due poliziotti feriti

ModenaToday è in caricamento