Sconta i domiciliari a casa dello zio e lo deruba, arrestato

In carcere un 45enne campano, arrestato dai Carabinieri a Fanano dove stava scontando gli arresti presso l'abitazione di un famigliare

Un 45enne era stato costretto a trasferirsi dalla Campania, sua regione di origine, presso uno zio residente sull'Appennino Modenese, a Fanano. Non una scelta, bensì un'imposizione arrivata dal Tribunale a seguito di una condanna per ricettazione da scontare ai domiciliari presso un parente. 

Una convivenza che si è rivelata tuttavia problematica. Nei giorni scorsi lo zio ha chiamato i Carabinieri dopo aver scoperto che il nipote aveva rubato una sua giacca e si accingeva ad uscire: i due erano anche venuti alle mani.

La segnalazione dei militari al magistrato si è tradotta in un aggravamento della pena e il 42enne è stato raggiunto e portato in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Patente a punti. Come fare controllo e verifica del saldo

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Furto in casa a Vignola, setacciati i "compro oro" e denunciata una ragazza

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

Torna su
ModenaToday è in caricamento