Sconta i domiciliari a casa dello zio e lo deruba, arrestato

In carcere un 45enne campano, arrestato dai Carabinieri a Fanano dove stava scontando gli arresti presso l'abitazione di un famigliare

Un 45enne era stato costretto a trasferirsi dalla Campania, sua regione di origine, presso uno zio residente sull'Appennino Modenese, a Fanano. Non una scelta, bensì un'imposizione arrivata dal Tribunale a seguito di una condanna per ricettazione da scontare ai domiciliari presso un parente. 

Una convivenza che si è rivelata tuttavia problematica. Nei giorni scorsi lo zio ha chiamato i Carabinieri dopo aver scoperto che il nipote aveva rubato una sua giacca e si accingeva ad uscire: i due erano anche venuti alle mani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La segnalazione dei militari al magistrato si è tradotta in un aggravamento della pena e il 42enne è stato raggiunto e portato in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento