rotate-mobile
Cronaca Campus Universitario / Via Vittoria Nenni

Sorpreso a rubare in un garage, 21enne finisce in manette

Un giovane è stato arrestato dalla Polizia di Stato in piena notte, mentre stava "ripulendo" un garage in via Nenni, non molto distante da casa sua. Dopo una colluttazione con gli agenti è finito in carcere

Alcuni rumori sospetti provenienti dal cortile condominiale hanno fatto insospettire una signora residente in via Nenni, che la scorsa notte ha avvertito dal centrale operativa della Polizia denunciando a presenza di un individuo pericoloso. Un'intuizione corretta, confermata poco dopo dagli agenti della Volante, che intorno alle 3.30 hanno raggiunto il luogo indicato e identificato un ladro.

Si tratta di un giovane di 21 anni, già noto alle forze dell'ordine, che i poliziotti hanno sorpreso all'interno di un garage condominiale. Il ragazzo stava rovistando fra gli oggetti riposti nell'autorimessa, dalla quale aveva già estratto un computer e un'affettatrice con la chiara intenzione di rubarli. L'approccio iniziale, tuttavia, ha rischiato di far cadere la Polizia nella trappola del giovane ladro, che ha mostrato una chiave che effettivamente apriva la porta basculante del garage, sostenendo che fosse di sua proprietà.

Gli accertamenti successivi, però, hanno svelato che la chiave era in realtà un passepartout che il ladro aveva testato su diversi garage, prima di riuscire ad aprirne uno. Il giovane, noto soprattutto per alcuni precedenti comportamenti violenti, non ha subito passivamente la cattura, dimenandosi, minacciando gli agenti e colpendoli a più riprese. Per questo motivo il ragazzo, residente tra l'altro a poca distanza dal luogo del colpo, è finito in arresto per rapina ed è stato condotto in carcere in attesa dell'udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a rubare in un garage, 21enne finisce in manette

ModenaToday è in caricamento