Furto di alcolici a La Rotonda, arrestato un clandestino

Un 22enne ghanese, pregiudicato, è stato trasferito in carcere a seguito di un furto commesso nel supermercato Conad

Nella giornata di ieri la Squadra Mobile ha tratto in arresto su ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello di Bologna il 30 maggio scorso, un cittadino ghanese di 22 anni, clandestino sul territorio nazionale, gravato da numerosi precedenti penali e di polizia. Il giovane era già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma, decisa a seguito di un arresto per rapina impropria commesso a Bologna. Lo straniero era però stato segnalato all’Autorità Giudiziaria dalla QUestura di Modena per aver commesso, il 25 maggio scorso, un furto ai danni dell’ipermercato Conad presso il Centro Commerciale “La Rotonda”, prelevando dagli scaffali diverse bottiglie di liquori ed occultandole nel proprio zaino.

Alla luce di quanto avvenuto, la Corte d’Appello di Bologna ha disposto l’aggravamento della misura cautelare in atto. Il ghanese dopo gli accertamenti di rito è stato trasfeito in una cella del Sant'Anna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

Torna su
ModenaToday è in caricamento