Cronaca Via Emilia Ovest, 1558

Ruba quasi 1.300 euro di vestiti al Grandemilia, arrestato mentre torna per il "secondo giro"

Un rumeno di 22 è stato tratto in arresto dalla Polizia su segnalazione dei dipendenti del negozio derubato. Recuperato un borsone pieno di indumenti

Furto aggravato ai danni di un negozio di abbigliamento nella galleria del Centro Commerciale “Grandemilia”. E' questa l'accusa con cui è finito in manette ieri pomeriggio un cittadino rumeno di 22, finora incensurato. Il giovane è stato notato dalle commesse del negozio mentre si affrettava a guadagnare l’uscita del centro commerciale, portando al seguito un grosso borsone stracolmo di merce. Le dipendenti, una volta all’esterno del Grandemilia, hanno perso le tracce del ragazzo ma si sono imbattute in due agenti della Squadra Volante, in transito nei parcheggi antistanti, ai quali hanno chiesto aiuto.

I poliziotti hanno avviato le ricerche e sono riusciti a individuare il malvivente poco dopo, mentre spavaldamente era tornato in negozio per rifare il carico di merce, utilizzando il suo borsone schermato artigianalmente per aggirare i sensori d’allarme dell'impianto antitaccheggio.

La merce, sette giacche ed una felpa, del valore complessivo di 1289,00 €, non danneggiata e quindi rivendibile, è stata riconsegnata alle dipendenti. Il rumeno è stato trattenuto all’interno delle celle di sicurezza della Questura, in attesa del processo con rito direttissimo fissato per oggi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba quasi 1.300 euro di vestiti al Grandemilia, arrestato mentre torna per il "secondo giro"

ModenaToday è in caricamento