Vignola, arrestato per possesso di droga il gestore dell'ostello comunale

Un italiano di 55 anni è finito in manette a seguito della perquisizione dei carabinieri. Sequestrati due etti di hashish e marijuana. Segnalato un ospite della struttura

Una perquisizione dei Carabinieri di Vignola presso l'ostello comunale della città dei Contrari ha permesso di rinvenire una quantità di droga destinata allo spaccio, proprio nella disponibilità del gestore della struttura. Ieri è infatti stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio il 55enne italiano titolare dell'attività ricettiva di proprietà comunale, per altro già gravato da precedenti di polizia.

I militari hanno sequestrato un etto di hashish e un etto di marijuana, oltre a diverso materiale per il confezionamento delle dosi e ad un bilancino. Il 55enne è statao trattenuto in cella in attesa del processo direttissimo.

Inoltre, durante il blitz sono stati controllati anche gli ospiti della struttura  e uno di loro, un marocchino di 40 anni, è stato segnalato alla Prefettura in quanto trovato in possesso di una dose per uso personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento