rotate-mobile
Cronaca Soliera

Rapina alla Coop, in manette pochi giorni dopo l'ultima denuncia

Il 34enne indiano aveva già rapinato una tabaccheria dopo essersi allontanato dalla struttura sanitaria in cui era in cura a Carpi. Ora è finito in cella dopo un colpo a Soliera. Feriti due carabinieri

Lo scorso 11 aprile era stato rintracciato dopo una caccia all'uomo e poi denunciato per rapina impropria, avendo rubato tabacco in un bar nei pressi dell'ospedale di Carpi dopo essersi allontanato dal Centro di Salute Mentale. Oggi invece è finito in cella. E' la parabola discendente di un 34enne di nazionalità indiana, ben noto alle forze dell'ordine. Lo straniero - clandestino, pregiudicato e senza fissa dimora - era di fatto tornato in piena libertà dopo la denuncia della scorsa settimana - con un ordine di divieto di dimora nella nostra provincia - ma la sua condizione disperata lo ha portato in breve tempo a commettere un altro crimine.

E' successo oggi pomeriggio nella vicina Soliera, dove il 34enne ha rapinato il supermercato Coop, rubando generi alimentari vari e poi fuggendo oltre le casse dopo aver creato scompiglio tra il personale. I Carabinieri lo hanno rintracciato poco dopo la fuga, ma bloccarlo non è stato facile. Lo testimoniano le lesioni - fortunatamente non gravi - riportate dai due militari della pattuglia che lo ha arrestato. Le accuse sono di tentata rapina, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina alla Coop, in manette pochi giorni dopo l'ultima denuncia

ModenaToday è in caricamento