Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Inseguimento e colluttazione in centro, i Carabinieri bloccano un evaso

Lo hanno notato tra la folla, ma lo straniero ha opposto una strenua resistenza, colpendo più volte i militari

Nella tarda serata di ieri i Carabinieri di Modena stavano svolgendo un normale pattuggliamento nell'affollato centro storico quando hanno notato un viso conosciuto. Si trattava di un trentenne tunisino ben noto ai militari perchè sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, che evidentemente era uscito di casa per mescolarsi con i tanti passanti e trascorrere una serata di "libertà".

Vistosi scoperto il nordafricano ha cercato di fuggire, colpendo ripetutamente con calci e pugni i militari e minacciandoli. L'uomo è riuscito a darsi alla fuga, è stato inseguito ed è stato bloccato di nuovo. Un'operazione tutt'altro che agevole per i due uomini dell'Arma, visto che lo straniero ha continuato a cercare di divincolarsi e a sferrare colpi. Alla fine è stato ammanettato e fatto salire in auto.

Tratto in arresto, è stato portato in cella in caserma in attesa del processo direttissimo che verrà celebrato domani per evasione – per essersi allontanato senza autorizzazione dalla propria abitazione – e per minaccia, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento e colluttazione in centro, i Carabinieri bloccano un evaso

ModenaToday è in caricamento