rotate-mobile
Cronaca San Donnino / Strada Vignolese

Furto di video-slot, già arrestati i ladri autori del raid a San Damaso

Dopo lo spericolato inseguimento lungo strada Vignolese, gli autori del furto hanno proseguito la fuga nella provincia di Bologna venendo intercettati dai Carabinieri. Gli arresti sono stati messi a segno dopo una violenta colluttazione

È durata una manciata di ore la fuga dei malviventi che, l'altra notte, hanno trafugato tre macchinette video-slot dalla sala scommesse Intralot di San Damaso. Come riportato dalla Gazzetta di Modena, a finire in manette sono stati tre romeni intercettati dai Carabinieri a Bologna in via Emilia Ponente, zona Santa Viola.

I malviventi hanno tentato la fuga, ma dopo un breve inseguimento la loro Ford Focus è andata a schiantarsi contro il cancello di una scuola materna. Non paghi, i ladri hanno tentato un'ultima disperata fuga a piedi, ma qui sono stati bloccati dai Carabinieri e hanno opposto resistenza facendo scoppiare una violenta colluttazione, causando anche qualche livido ai militari. A bordo dell'auto incidentata è stato recuperato il bottino del furto: diversi biglietti "gratta&vinci" e circa 5mila euro in contanti trafugati dalle videoslot. Operatori dell'Arma ancora al lavoro per appurare se gli arrestati siano stati coinvolti in altri furti analoghi verificatisi di recente.

Furto di video-slot, le foto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di video-slot, già arrestati i ladri autori del raid a San Damaso

ModenaToday è in caricamento