rotate-mobile
Cronaca Vignola

Aggredisce i carabinieri dopo una lite, bloccato con lo spray e arrestato

I militari sono intervenuti per dirimere una lite in un negozio e si sono visti aggrediti da un 27enne, che poi è finito in manette

Ieri in tarda serata, poco prima delle 23, i Carabinieri della Tenenza di Vignola sono intervenuti presso un esercizio commerciale dove due persone stavano litigando animatamente. Quando i militari sono giunti sul posto con più pattuglie, vista l'animosità della situazione, hanno dovuto separare i due contendenti, un 27enne e un 38enne.

Il più giovane dei due, tuttavia, si è scagliato violentemente contro i carabinieri, colpendoli con dei pugni e minacciandoli con una bottiglia di vetro. Gli operatori dell'Arma, rimasti anch’essi lievemente feriti, si sono visti costretti ad utilizzare lo spray urticante in dotazione per contenere le furie del ragazzo.

Il 27enne straniero è stato tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali. Questa mattina è stato condotto presso il Tribunale di Modena per l’udienza con rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce i carabinieri dopo una lite, bloccato con lo spray e arrestato

ModenaToday è in caricamento