menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botte alla compagna incinta, arrestato un 34enne. Non era la prima volta

In manette un giovane straniero residente a Carpi. 15 giorni di prognosi per la donna

Si è rivolta ai vicini chiedendo aiuto e questi hanno prontamente avvisato i Carabinieri, permettendo così di fermare la violenza in atto. E' accaduto ieri a Carpi, dove una 34enne di origine moldava, in stato di gravidanza, è stata vittima di una lite domestica, ricevendo diverse percosse da parte del compagno convivente, un connazionale di dieci anni più giovane.

I militari giunti sul posto hanno ricostruito quanto era accaduto nell'appartamento e hanno quindi proceduto all'arresto del 24enne moldavo, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia. Il giovane era già noto alle forze dell'ordine, anche per precedenti liti domestiche.

La donna è stata accompagnata in Pronto Soccorso e poi dimessa con 15 giorni di prognosi per lesioni superficiali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Appartamento in fiamme a Finale Emilia, due persone in ospedale

  • Cronaca

    Violenza domestica, 26enne di Pavullo finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento