rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Castelfranco Emilia

Picchia la moglie e la minaccia col coltello, la figlia di 10 anni chiama i carabinieri

Arrestato dai Carabinieri di Castelfranco Emilia un 38enne marocchino per lesioni personali e minaccia grave. E' stato allontanato dalla casa

Ieri pomeriggio, intorno alle 14.30, i Carabinieri della Tenenza di Castelfranco Emilia sono intervenuti in un’abitazione del paese, dove era in atto una violenta lite coniugale. A segnalare il pericolo la figlia dei coniugi, una bambina di appena 10 anni, che ha chiamato il 112 avvisando che il padre stava minacciando la mamma con un coltello. I militari si sono precipitati nell’appartamento dove era in corso la disputa, giungendo dopo pochissimi minuti dalla chiamata, interrompendo il dissidio e prestando soccorso alla donna, 31enne marocchina, che aveva già ricevuto un pugno in faccia.

La madre è stata poi accompagnata al pronto soccorso dove gli sono stati riconosciuti alcuni giorni di prognosi per il trauma facciale. Sul posto è stato sequestrato il coltello da cucina e l’uomo è stato tratto in arresto per lesioni personali e minaccia grave.

Oggi, a conclusione del processo direttissimo, il giudice ha convalidato l'arresto e al 38enne marocchino è stato imposto l’allontanamento dalla casa coniugale e il divieto di avvicinamento alla moglie e ai figli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie e la minaccia col coltello, la figlia di 10 anni chiama i carabinieri

ModenaToday è in caricamento