Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Seduto al bar con una pistola rubata, clandestino in manette

La Polizia di Stato di Modena ha tratto in arresto un cittadino tunisino di 40 anni per il reato di porto abusivo e detenzione di armi da fuoco

Intorno alle ore 22.00 di venerdì scorso due pattuglie della Squadra Volante si sono portate presso un bar in via Emilia Est. Dal locale era infatti arrivata la segnalazione della presenza di un uomo,che stava consumando seduto all’esterno del locale e che era presumibilmente armato, in quanto dai suoi pantaloni sembrava sporgere il calcio di una pistola.

Gli agenti, una volta giunti sul posto, si sono avvicinati allo straniero con estrema cautela in modo tale da evitare una eventuale reazione violenta: l’uomo nascondeva all’altezza dell’inguine sotto i pantaloni un revolver calibro 38.

L’arma, accertata essere oggetto di furto, è stata sottoposta a sequestro. Il 40enne tunisino, irregolare sul territorio nazionale, risulta gravato da precedenti penali e di polizia.

Al termine degli accertamenti, su disposizione del Magistrato di turno, è stato portato in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seduto al bar con una pistola rubata, clandestino in manette

ModenaToday è in caricamento