rotate-mobile
Cronaca

Rapina e minacce con il coltello nell'hotel, 55enne bloccato con il taser

Il malvivente è stato tratto in arresto dai Carabinieri, che hanno fatto ricorso alla pistola elettrica per fermare il rapinatore che li minacciava con la lama

Momenti di grande tensione questa mattina in un hotel nella periferia di Modena. Intorno alle ore 11 di mattina, infatti si è consumata una rapina ai danni del titolare della struttura. La chiamata d'emergenza è stata raccolta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modena, che sono intervenuti con la massima urgenza, riuscendo ad intercettare il rapinatore ancora sul posto.

Secondo la ricostruzione effettuata dai militari,  un 55enne ospite dell'hotel, a seguito di una accesa discussione aveva minacciato con un coltello il gestore, sottraendogli anche la modesta cifra di 10 euro in contanti. 

All’arrivo dei carabinieri l'uomo aveva ancora in pugno l’arma bianca: nonostante l'invito dei militari, il 55enne si è rifiutato di gettare la lama, rivolgendola anzi contro di loro. I Carabinieri hanno quindi optato per l'uso del taser, con il quale il rapinatore è stato neutralizzato e disarmato per poi essere scortato in caserma.

L'uomo è quindi stato tratto in arresto per rapina aggravata, resistenza a Pubblico Ufficiale, minacce e porto di oggetti atti ad offendere.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina e minacce con il coltello nell'hotel, 55enne bloccato con il taser

ModenaToday è in caricamento