rotate-mobile
Cronaca Viale Alessandro Molza

In fuga per un tentato omicidio, arrestato a Modena dalla Municipale

Il tunisino era in fuga da gennaio dopo un'aggressione ad Ancona a un connazionale. Da dieci giorni indagini a Modena negli ambienti della droga

Pluripregiudicato, ricercato per un tentato omicidio nelle Marche, è stato arrestato a Modena nel pomeriggio di sabato 7 febbraio da due agenti della Polizia municipale che, fuori servizio, lo hanno riconosciuto fuori da un bar nella zona della stazione autocorriere e, con l’aiuto di un ufficiale della Municipale e di uno della Questura, gli hanno messo le manette.

Il ricercato è un tunisino di 51 anni, G.F. le iniziali, che in gennaio ad Ancona, secondo gli inquirenti, ha selvaggiamente picchiato e accoltellato un connazionale, un atto efferato, sembra collegato a questioni di droga, che non si è concluso in omicidio solo per il tempestivo intervento delle forze dell’ordine. G.F. però è riuscito a scappare e a far perdere le proprie tracce.

Per la Squadra Mobile di Ancona è iniziata una vera e propria caccia all’uomo che ha condotto gli investigatori nel mondo della droga sino a Modena coinvolgendo nella ricerca anche la Polizia municipale. Una collaborazione avviata una decina di giorni fa con indagini negli ambienti illeciti del traffico di stupefacenti in città nelle quali sono stati impegnati, in particolare, gli operatori  del Nucleo Problematiche del Territorio della Polizia municipale.

Sono stati proprio due di loro che, smontati dal servizio, sabato hanno visto e riconosciuto il ricercato fermandolo prontamente. G.F. è stato quindi portato negli uffici della Polizia di Stato per poi essere condotto presso la casa circondariale di Modena. In Italia da numerosi anni, ha alle spalle parecchi reati e ha già scontano diversi periodi di carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fuga per un tentato omicidio, arrestato a Modena dalla Municipale

ModenaToday è in caricamento