rotate-mobile
Cronaca Spilamberto

Spilamberto, arrestato un pregiudicato a bordo di un furgone rubato

Un 57enne è stato sorpreso a Spilamberto mentre guidava un veicolo rubato e nascondeva arnesi da scasso, girovagando probabilmente a caccia di un appartamento da "visitare". Ora è in carcere

Nella serata di ieri, perlustrando il territorio di Spilamberto, i Carabinieri della locale Stazione hanno localizzato e tratto in arresto il 57enne italiano I.E.L: si tratta di un noto pregiudicato modenese, attualmente sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata, con a carico numerosi reati contro il patrimonio, con particolare riferimento a furti e rapine. 

Dopo averlo notato in via Settecani a bordo di un Fiat Doblò, i militari hanno iniziato a pedinarlo e contestualmente hanno accertato che il veicolo da lui condotto era provento di furto. Il veicolo, di proprietà di una ditta di ristorazione di Modena, era stato infatti rubato lo scorso 25 agosto in località Baggiovara. 

A questo punto è scattato il fermo e la perquisizione sul posto, che ha consentito di accertare che l’uomo era munito di un piede di porco ed altri arnesi da scasso. Dalla circostanza e considerato il profilo criminale dell’interessato, non può escludersi che il malvivente si apprestasse a compiere un colpo e che fosse alla ricerca di un obbiettivo appetibile nelle campagne spilambertesi.

Per lui è scattato l’arresto con l’accusa di ricettazione (del veicolo provento di furto), porto di strumenti da scasso e guida senza patente (già ritiratagli in virtù della libertà vigilata). Questa mattina, in sede di processo per direttissima, il Tribunale di Modena ha disposto un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e il 57enne è stato perciò condotto a Sant'Anna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spilamberto, arrestato un pregiudicato a bordo di un furgone rubato

ModenaToday è in caricamento