rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Sassuolo

Serra per la marijuana in giardino, due grossi pitbull a guardia della droga

In manette un 36enne nordafricano, che coltivava droga nel giardino di casa. Arrestato dai Carabinieri di Sassuolo dopo una serie di appostamenti

A distanza di 15 giorni dal colpo che ha permesso di rinvenire e sequestrare di 2 kg di hashish e 45 piante di marijuana, i Carabinieri di Sassuolo hanno messo a segno un’altra importante operazione che ha portato complessivamente all’ulteriore sequestro altri 30 grammi di hashish, 5 di cocaina, e di 2 piante di marijuana di quasi 1,5 metri ciascuna.

L’operazione, iniziata nella serata di ieri, dopo vari giorni di servizi di osservazione e pedinamenti, ha portato all’arresto di un 36/enne algerino, irregolare sul territorio Nazionale, e a deferire in stato di libertà un 42/enne italiano. Entrambi i soggetti risultano già noti alle forze dell’ordine.

Curiose, soprattutto, le modalità di rinvenimento dell’hashish e delle piante di marijuana nei confronti dell’italiano: nel corso della perquisizione domiciliare, infatti, i militari hanno trovato dei grossi cani “pitbull” a guardia della serra costruita sul giardino di pertinenza, dove poi è stato rinvenuto lo stupefacente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serra per la marijuana in giardino, due grossi pitbull a guardia della droga

ModenaToday è in caricamento