rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Furti in appartamento, fermati due scassinatori “in trasferta”

Due stranieri residenti a Modena e Reggio sono stati sorpresi e arrestati prima di un furto in un appartamento di Calderara di Reno (BO). Non si esclude abbiano colpito in passato anche nel modenese

I Carabinieri della Stazione di Calderara di Reno hanno arrestato due 40enni georgiani per tentato furto aggravato in concorso. Alle ore 10:45 di ieri, la Centrale Operativa del 112 ha ricevuto la richiesta d’aiuto di una donna residente nel comune bolognese che riferiva di essersi barricata in casa perché, guardando attraverso lo spioncino del portone d’ingresso, aveva visto due sconosciuti nel pianerottolo che stavano tentando d’introdursi nel suo appartamento situato al terzo piano di un palazzo condominiale. 

All’arrivo dei Carabinieri, i due malviventi sono stati fermati davanti all’ascensore che avevano chiamato pochi istanti prima per “darsela a gambe”, invece di usare le scale, poiché avevano capito di essere stati scoperti. Ispezionando l’area interessata dai fatti, i militari hanno trovato un astuccio di tela contenente numerosi attrezzi da scasso (chiavi, lime, grimaldelli etc.) nascosto dietro a un vaso da fiori. La serratura del portone d’ingresso della donna che ha chiamato i Carabinieri è stata parzialmente danneggiata. 

I due georgiani, uno incensurato e residente a Modena e l’altro con precedenti di polizia e residente a Reggio Emilia, sono stati condotti questa mattina in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in appartamento, fermati due scassinatori “in trasferta”

ModenaToday è in caricamento