rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Sassuolo / Via Guglielmo Marconi

Sassuolo, presi dopo un colpo due scippatori marocchini

La Polizia di Stato ha individuato i due stranieri in fuga dopo uno scippo in via Marconi, dove avevano rubato una catenina d'oro ad un uomo. Dopo la testimonianza dei passanti, i ladri sono stati bloccati alla stazione

Ieri pomeriggio, intorno alle 17, un uomo è stato sorpreso e derubato da due giovani stranieri. La vittima stava camminando lungo via Marconi, a Sassuolo, quando è stato avvicinato da due nordafricani, anch'essi a piedi. Improvvisamente uno dei due ha allungato la mano, afferrando la catenina d'oro che l'uomo portava al collo, strappandola con forza e scappando di corsa insieme al complice.

La vittima ha immediatamente telefonato alla centrale operativa della Polizia e il Commissariato di Sassuolo ha fatto arrivare sul posto la pattuglia in servizio sul territorio. Gli agenti hanno raccolto le testimonianze di alcune persone presenti e ricostruito in maniera sommaria l'aspetto fisico e l'abbigliamento dei due ladri. Questi dati, insieme alla profonda conoscenza del territorio, hanno portato i poliziotti a individuare i colpevoli a stretto giro.

I due nordafricani si trovavano infatti nella zona della stazione del teno per Modena. Sono stati bloccati e perquisiti, ma del monile in oro non vi era traccia, forse già venduto a qualche acquirente ben informato dei fatti. In compenso è spuntata una dose di hashish, che potrebbe far pensare ad un piccolo commercio di droga legato proprio allo scippo.

I due sono stati tratti in arresto per il furto con destrezza e saranno processati per direttissima. Si tratta di due marocchini, rispettivamente di 19 e 29 anni, regolarmente residenti a Sassuolo ma con un passato burrascoso alle spalle, già fatto di piccoli reati.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, presi dopo un colpo due scippatori marocchini

ModenaToday è in caricamento