rotate-mobile
Cronaca Carpi

Fermato spacciatore senza fissa dimora, allontanato dalla provincia

A Carpi è finito in manette uno straniero magrebino, sorpreso durante una compravendita di cocaina. Processato per direttissima e condannato a 10 mesi e al divieto di dimora sul territorio

I Carabinieri della Stazione di Carpi hanno arrestato ieri sera un 40enne nordafricano sorpreso mentre spacciava una dose di cocaina ad un giovane italiano. Già da qualche giorno i militari di Carpi stavano tenendo d’occhio il magrebino che circolava in città a bordo della sua Renault Clio con fare sospetto. 

L’attenzione dei Carabinieri era nata dal fatto che in più occasioni era stata incrociata quest’auto nelle vie periferiche della città, soprattutto nelle stradine che conducono ad  Appalto Soliera. Ieri sera i militari hanno seguito l’auto e hanno sorpreso il guidatore mentre scambiava una dose di cocaina con un ragazzo fatto salire in auto pochi istanti prima. 

Raggiunti e bloccati sono scattate le perquisizioni durante le quali i militari hanno trovato addosso al sospettato 25 dosi di cocaina già confezionate e pronte per lo spaccio e 250 euro in banconote da diverso taglio, verosimile provento di spaccio. L’uomo, che non ha una fissa dimora e ha dichiarato di dormire in auto, è risultato essere in possesso di permesso di soggiorno portoghese con relativa patente di guida rilasciata dal medesimo Stato e pertanto autorizzato a circolare liberamente in Europa. Questa mattina si è svolto il rito direttissimo a conclusione del quale il Tribunale di Modena lo ha condannato a 10 mesi e divieto di dimora nella Provincia di Modena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato spacciatore senza fissa dimora, allontanato dalla provincia

ModenaToday è in caricamento