Vende cocaina ad un cliente accanto all'auto dei carabinieri. Arrestato

E' successo ieri sera a Castelfranco Emilia, lungo via Emilia Est. Un 30enne è finito in manette in un contesto abbastanza surreale

Ieri un cittadino tunisino 30enne residente a Castelfranco Emilia, disoccupato e con precedenti di polizia, è finito in maette verso le ore 20 per aver venduto cocaina ad un cliente proprio davanti all’auto dei carabinieri.  Lo straniero, che si era parzialmente nascosto dietro un gazebo in via Emilia Est, evidentemente non si era reso conto che poco distante da lui era ferma una gazzella dell'Arma.

I militari, quasi increduli per la platealità del gesto, hanno comunque fermato e controllato il 30enne e il cliente, appurando che ciò che si erano passati di mano era una dose di cocaina di oltre 2 g. I carabinieri hanno così tratto in arresto lo spacciatore e segnalato amministrativamente alla prefettura il consumatore, un 29nne tunisino.

L’arresto è stato convalidato dal giudice e per il nordafricano è stato disposto l’obbligo di presentazione giornaliera alla polizia giudiziaria, in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento