Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Castelnuovo Rangone

Blitz all'ex "Fazenda", ventenne fermato con un chilo di cocaina

Carabinieri e Polizia Locale hanno bloccato un giovane albanese, che occupava uno dei locali in disuso nell'area ormai abbandonata da anni a Montale

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Compagnia di Modena, insieme alla Polizia Locale con il cane antidroga Pit, hanno verificato gli stabili abbandonati dell'ex ristorante Fazenda di Montale Rangone, da tempo in disuso e già meta di sbandati e irregolari. Un'operazione strettamente legata alle indagini sul ritrovamento del 34enne rumeno in fin di vita, il cui corpo è stato rinvenuto appunto nei pressi dell'area in questione.

All'interno dell'area verde, ben mimetizzata dalla folta vegetazione, è stato soperta la presenza di un ventenne di nazionalità albanese Dopo aver tentato la fuga ed essersi disfatto di un involucro in cellophane, il giovane è stato raggiunto e bloccato di militari che hanno recuperato la confezione che conteneva oltre un chilo di cocaina. 

Nel corso della perquisizione presso l’appartamento dal quale lo stesso è scappato, è stato rinvenuto ulteriore stupefacente – circa 300 gr di hashish – il materiale necessario al confezionamento e 770,00 euro in contanti. L’indagato si trova attualmente reculso nel carcere di Sant'Anna.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz all'ex "Fazenda", ventenne fermato con un chilo di cocaina

ModenaToday è in caricamento