rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Medaglie d'Oro / Viale Medaglie D'Oro

Arrestato spacciatore, in città riaffiora lo shaboo filippino

La pericolosissima droga sintetica del sud-est asiatico torna a comparire sul mercato modenese degli stupefacenti. Preso uno spacciatore in viale Medaglie d'oro, che nascondeva in casa 20 grammi

Erano diversi mesi che in città non si sentiva parlare di shaboo. La metanfetamina in cristalli, proveniente dalle Filippine e veicolata proprio dagli immigrati del paese asiatico ha fatto di nuovo capolino a Modena, scoperta dai Carabinieri in possesso di un noto pregudicato.

Alle 20.30 di ieri una pattuglia dei militari ha infatti fermato e poi tratto in arresto un pusher filippino, classe '66, che è stato sorpreso in viale Medaglie d'Oro mentre attendeva un cliente alla fermata dell'autobus. Si tratta di un volto noto, già arrestato lo scorso anno per spaccio di shaboo dai Carbinieri di Borgo Panigale e residente a Modena con obbligo di firma.

Il filippino, che si è dimostrato subito agitato all'avvicinarsi dei militari, aveva con sé alcune dosi di stupefacente e altre ne nascondeva nel proprio appartamento. I Carabinieri hanno infatti perquisito l'abitazione dello straniero, dove questi vive con la moglie e un bimbo piccolo, e hanno scoperto cinque dosi perfettamente confezionate in bustine trasparenti, per un totale di 20 grammi. L'uomo è stato tratto in arresto e si trova in carcere in attesa della convalida.

Si tratta di una scoperta considerevole, non tanto per il valore del sequestro in sé – nonostante lo shaboo più puro si commerci addirittura a 500 euro al grammo – quanto come possibile punto di avvio di un'indagine su questa pericolosa droga sintetica. Diffusa tra le comunità di immigrati filippini, questa sostanza produce effetti simili al crack e si sta diffondendo piano piano anche tra gli italiani, attratti dalla sensazione stimolante e dalla capacità di non provocare né fatica né sonno per molte ore. Modena già in passato era stata teatro di spaccio di shaboo e di arresti significativi, poi su questa sostanza devastante era calato il silenzio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato spacciatore, in città riaffiora lo shaboo filippino

ModenaToday è in caricamento