rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

In casa aveva 8 etti di cocaina ed eroina, arrestato un clandestino

L'uomo è stato sorpreso dalla Guardia di Finanza mentre spacciava. Denunciata anche la donan che gli aveva subaffittato l'appartamento in cui viveva

Quasi un chilo di droga in casa: è quanto hanno scoperto i Finanzieri del Comando Provinciale Modena, nell’ambito dell’attività di contrasto allo spaccio. I baschi verdi, ei giorni scorsi, hanno infatti tratto in arresto, in flagranza di reato, un uomo di origine nigeriane, irregolare sul territorio nazionale e con precedenti specifici per droga.

Lo straniero è stato individuato mentrer spacciava in una zona limitrofa al centro storico di Modena. L’uomo, colto sul fatto, dopo il tentativo di sottrarsi al controllo dei militari, è stato raggiunto presso la propria abitazione, un appartamento concesso in subaffitto da una donna di nazionalità peruviana. L’accurata perquisizione dell’abitazione, eseguita con l’ausilio del fiuto di “Thor”, una delle due unità cinofile in forza alle Fiamme Gialle modenesi, ha consentito di rinvenire la sostanza stupefacente abilmente nascosta fra le pentole della cucina.

Nello specifico, sono stati rinvenuti e sequestrati 207,7 grammi di cocaina e 611,90 grammi di eroina variamente confezionate, diversi telefoni cellulari, bilancini di precisione ed una serie di strumenti e sostanze per taglio e confezionamento, oltre a denaro contante, per una cifra di € 3.020, considerato profitto del reato di spaccio.

Nei guai è fnita anche l'affittuaria, che è stata denunciata per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. A suo carico sono stati sequestrati  altri 3.250 euro, ritenuti appunto il pagamento dell'affitto "in nero".

Il cittadino nigeriano è stato tratto in arresto ed portato presso il carcere di Sant'Anna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa aveva 8 etti di cocaina ed eroina, arrestato un clandestino

ModenaToday è in caricamento