Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Viale Guido Mazzoni

Falsa identità ai poliziotti, ma le impronte lo incastrano: arrestato

Un cittadino nigeriano è stato fermato sul cavalcavia Mazzoni: era ricercato per fatti di droga

Ieri sera verso le ore 20 una pattuglia della Volante ha fermato per un controllo uno straniero che stava percorrendo il cavalcavia Mazzoni. L'uomo si è dichiarato un cittadino nigeriano, ma ha fornito un nome e un cognome che non corrispondevano ad alcuna persona già nota gli Uffici Immigrazione: tuttavia gli agenti lo hanno riconosciuto come un volto noto dello spaccio modenese e a seguito di questa intuizione lo hanno accompagnato in Questura per accertamenti.

Grazie al rilievo delle impronti digitali è stato possibile accertare con sicurezza l'identità dell'uomo: non solo lo straniero è stato denunciato, ma per lui è scattato anche l'arresto, dal momento che era destinatario di un ordine di misura cautelare. Il provvedimento era stato emesso lo scorso anno per reati di droga nei quali il nigeriano era stato coinvolto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsa identità ai poliziotti, ma le impronte lo incastrano: arrestato

ModenaToday è in caricamento