rotate-mobile
Cronaca Parco Novi Sad

Spacciava droga sulle gradinate del Novi Sad, arrestato dai carabinieri

All'arrivo dei militari dell'Arma, il pusher ha tentato inutilmente di darsi alla fuga e di disfarsi di 20 dosi di eroina pronte per lo spaccio: la droga è stata recuperata e posta sotto sequestro

Tratto in arresto in flagranza di reato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Questo quanto accaduto al tunisino 25enne A. K., pregiudicato, irregolare e senza fissa dimora. Il giovane è stato bloccato oggi pomeriggio dai carabinieri presso le gradinate del Novi Park, un luogo purtroppo non nuovo a questo tipo di episodi. All’arrivo dei militari dell’Arma lo straniero ha tentato, inutilmente, di allontanarsi e disfarsi dello stupefacenti posseduti: oltre 20 grammi di eroina, già suddivisi in altrettanti dosi, che gli inquirenti ritengono essere state destinate allo spaccio al dettaglio proprio in quel luogo. La droga, interamente recuperata, è stata sottoposta a sequestro, mentre il giovane è stato dichiarato in arresto e condotto nel carcere di Modena a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava droga sulle gradinate del Novi Sad, arrestato dai carabinieri

ModenaToday è in caricamento