rotate-mobile
Cronaca Caduti in Guerra / Viale Martiri della Libertà

Spaccio di hashish al Parco Pertini, clandestino in manette

Un tunisino è stato sorpreso dagli agenti di Polizia mentre cedeva una dose a un cliente italiano. Trovato in possesso di 45 grammi di droga e di un coltello, è stato arrestato

Prosegue imperterrito lo spaccio di stupefacenti alle spalle del teatro Storchi, nell'area verde chiusa dai viali e denominata alcuni anni or sono 'Parco Pertini'. Un'attività fiorente soprattutto in estate, che è stata oggetto di ripetuti controlli da parte delle forze dell'ordine, ma che prosegue a singhiozzo senza apparente soluzione di continuità.

Ieri pomeriggio, durante l'ennesimo pattugliamento del Posto di Polizia Centro, gli agenti si sono imbattuti in una scena alquanto famigliare, con uno straniero intento a scambiare qualcosa con un italiano. I due sono stati raggiunti e bloccati prima che potessero darsi alla fuga. I poliziotti hanno appurato che si trattatava effettivamente di una compravendita illecita: una dose di hashish in cambio di 10 euro.

Lo straniero è stato perquisito e trovato in possesso di altra droga, per un totale di 45 grammi, di un coltello per tagliarla e di 220 euro in contanti, provento di spaccio. Il nordafricano, 30enne tunisino, è risultato anche pregiudicato e clandestino. Portato in Questura per la notte, è stato poi processato per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di hashish al Parco Pertini, clandestino in manette

ModenaToday è in caricamento