rotate-mobile
Cronaca Via Legnano

Parco della Resistenza, bloccato un giovane spacciatore di eroina

Intercettato dalla Volante durante un sopralluogo in via Legnano, un clandestino di appena 22 anni è stato inseguito e tratto in arresto. Nascondeva quasi 50 dosi di eroina

Il pattugliamento da parte del territorio eseguito con regolarità dagli uomini della Questura di Modena ha permesso di individuare ed arrestare un giovane straniero dedito allo spaccio di eroina in zona Morane. Ieri intorno alle ore 12 una pattuglia della volante in transito in via Legnano ha notato un giovane magrebino intento a confabulare con un altro ragazzo e scambiare qualcosa, all'imbocco della pista ciclabile che costeggia il parco della Resistenza.

Alla vista delle forze dell'ordine i due si sono dati alla fuga: mentre l'acquirente si allontanava in bicicletta, gli agenti hanno inseguito di corsa e bloccato, non senza fatica, lo spacciatore. Nella giacca nascondeva ben 48 dosi di eroina, in bustine di plastica termosaldate, per un totale di oltre 70 grammi di stupefacenti, oltre a due telefoni cellulari per contattare i clienti.

Il ragazzo, tratto in arresto, si è rivelato essere clandestino sul territorio nazionale: si tratta di H. Z., classe '92, originario della Tunisia e già noto per alcuni precedenti e con diversi alias forniti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco della Resistenza, bloccato un giovane spacciatore di eroina

ModenaToday è in caricamento