rotate-mobile
Cronaca Pomposa / Piazzale della Pomposa

Spaccio in Pomposa, arrestato un altro giovane pusher

I Carabinieri del Nucleo Investigativo hanno rintracciato un 27enne già condannato in passato per spaccio di droga. Nel suo appartamento dosi di cocaina, e il classico “kit” per lo spaccio al dettaglio

Dopo le significative operazioni che hanno ricostruito gli schemi dello spaccio di eroina e di hashish in città, sono cresciuti anche gli arresti degli spacciatori al dettaglio, giovani stranieri che rappresentano il livello più basso della gerarchia e che riforniscono sistematicamente i clienti nelle zone più diverse della città.

A finire in manette, ultimo in ordine di tempo, è stato un cittadino albanese di 27 anni, noto per essere uno degli spacciatori più attivi della zona di piazza Pomposa. Il giovane è stato individuato da una pattuglia del Nucleo Investigativo dei Carabineri e subito fermato: era infatti già ricercato per reati commessi in passato, per i quali era obbligato a presentarsi periodicamente al Comando dei Carabinieri di Modena.

I militari hanno poi individuato il suo appartamento e proceduto ad una perquisizione, nel corso della quale hanno rinvenuto 21 grammi di cocaina, circa 300 euro in contanti, gli strumenti per il confezionamento delle dosi e diversi telefoni cellulari per mantenere i contatti con i clienti. Il giovane è perciò stato accompagnato in carcere e per lui è stata chiesta la conferma della custodia cautelare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio in Pomposa, arrestato un altro giovane pusher

ModenaToday è in caricamento