Cronaca

Cocaina e hashish, spacciatore in manette a Pozza di Maranello

Straniero intercettato dai Carabinieri e trovato in possesso di due etti e mezzo di polvere bianca

Ieri, 17 maggio, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Sassuolo hanno arrestato per spaccio un 43enne nordafricano, fermato a Pozza di Maranello. 

Sottoposto ad una perquisizione personale e domiciliare, l'uomo è stato trovato in possesso di un panetto di cocaina del peso di 252 grammi, oltre a 8,3 di hashish, un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento. Lo stupefacente sarebbe probabilmente stato destinato ad acquirenti del distretto ceramico e avrebbe fruttato 15.000 euro se smerciata pura e forse quasi il doppio dopo essere stata tagliata e confezionata.

Il 43enne è stato così arrestato e tradotto presso la casa circondariale di Modena e lo stupefacente posto sotto sequestro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina e hashish, spacciatore in manette a Pozza di Maranello

ModenaToday è in caricamento