rotate-mobile
Cronaca Sassuolo / Via Stazione

Sassuolo, ancora un arresto per droga in Stazione

Non si arresta il fenomeno dello spaccio di droga rivolto ai giovani del distretto ceramico. I Carabinieri hanno fermato anche ieri un 40enne marocchino e denunciato gli acquirenti. Ma il business non cala

Continuano senza sosta i controlli dei Carabinieri sempre più indirizzati verso quello che sembra un punto nevralgico del fenomeno dello spaccio di stupefacenti in Sassuolo, nelle aree adiacenti le Stazioni per Modena e Reggio Emilia.

Ieri, infatti, l’ultimo di una serie di arresti messi a segno dai militari della Compagnia di Sassuolo in quelle zone, frutto di una serie di operazioni che nell’ultimo mese hanno permesso di individuare e arrestare 7 persone, di cui 5 esclusivamente in questi ultimi giorni. Sintomo di un fenomeno che non conosce battute d’arresto, ma sul conto del quale l’Arma di Sassuolo pone la massima attenzione ed impegno nel contrastarlo.

L’operazione scattava nel primo pomeriggio di ieri, con i militari impiegati in un servizio specifico di controllo del territorio per le vie di questo centro cittadino, attirati da movimenti sospetti in questa via Stazione. La paziente attesa e osservazione, ha permesso ai Carabiniei di sorprendere un cittadino magrebino mentre cedeva un dose di hashish.

L’immediato intervento permetteva di fermare i due protagonisti della trattativa. L’arrestato M.B., 40enne, originario del Marocco, era in possesso di alcune dosi di droga pronte per essere cedute, mentre l’assuntore, un giovane italiano, verrà segnalato alla Prefettura di Modena, unitamente ad altre due persone, fermate sempre nel corso della giornata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, ancora un arresto per droga in Stazione

ModenaToday è in caricamento