Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Spaccio a Sassuolo, arrestato un 49enne. In casa aveva anche armi illegali

L'uomo è stato sopreso dai militari dopo una compravendita di cocaina ed è finito in manette. Due acquirenti denunciati anche per la violazione del decreto anticontagio

Ieri sera i Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Sassuolo hanno tratto in arresto un 49enne italiano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Come accaduto un paio di giorni fa per altri tre spacciatori, i militari hanno notato la scena mentre transitavano lungo la Circonvallazione, dove l'uomo si trovava in compagnia di una ragazza, sempre italiana. La giovane, dopo aver notato la "gazella" dell'Arma ha preso qualcosa dall'uomo e si era allonanata rapidamente a bordo della sua auto. 

Immediatamente fermata, è stata trovata in possesso di una dose di cocaina. Lo spacciatore è stato quindi inseguito e fermato: con sè aveva una ulteriore dose di cocaina e la somma di euro 65 provento dell’attività delittuosa. La successiva perquisizione domiciliare a Reggio Emilia, in collaborazione con i carabinieri della Compagnia reggiana, ha permesso di trovare altri 43 grammi di hashish, materiale per il confezionamento e 3 fucili da caccia calibro 12 , insieme a 18 cartucce calibro 40 Smith e Wesson illegalmente detenute.

Il 49enne deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi e munizioni, nonché - così come per la ragazza e un altro ragazzo che stava cercando di acquistare droga -  per l’inosservanza dell’articolo 650 del codice penale non avendo osservato l’obbligo di rimanere nella propria abitazione a seguito del decreto legge anticomntagio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio a Sassuolo, arrestato un 49enne. In casa aveva anche armi illegali

ModenaToday è in caricamento