rotate-mobile
Cronaca Sassuolo / Via Stazione

Droga alle stazioni di Sassuolo, ancora uno spacciatore arrestato

In manette un tunisino 30enne, già noto per le sue attività di spaccio. Fermato alla stazione ferroviaria, teatro abituale di compravendite illecite

Gli specifici controlli della Compagnia Carabinieri di Sassuolo hanno riguardato come sempre accade le zone adiacenti le Stazioni dei treni per Reggio Emilia e Modena, dove abitualmente agiscono gli spacciatori di droga. Un commercio che prosegue imperterrito, nonostante i ripetuti arresti e le denunce dei consumatori alla Prefettura. L'attività di ieri ha permesso di trarre in arresto un cittadino di origine magrebina e di segnalare appunto due assuntori trovati in possesso di modiche quantità di droga.

L’operazione nel primo pomeriggio, su specifico servizio di “osservazione”. I militari hanno potuto assistere ad un tentativo di cessione dello stupefacente, interrotto proprio dalla repentina azione dei militari. Lo spacciatore, R.A., 30enne di origine magrebina, già noto alle forze dell’ordine per i medesimi reati, è stato trovato in possesso di una dose di “cocaina” ed una di “hashish” pronte per essere cedute. Lo stesso, tratto in arresto, comparirà oggi per il rito direttissimo presso il Tribunale di Modena.

Nello stesso contesto sono stati fermati altri due soggetti, un italiano ed uno di origine magrebina. Nella loro disponibilità modiche dosi di sostanza stupefacente di tipo “hashish”. Entrambi saranno segnalati alla Prefettura di Modena quali assuntori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga alle stazioni di Sassuolo, ancora uno spacciatore arrestato

ModenaToday è in caricamento