Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Piazza Dante Alighieri

Marijuana nello zaino, arrestato durante i controlli alla stazione ferroviaria

Polfer ed Esercito hanno bloccato uno straniero con circa 250 grammi di cannabis. Anche una denuncia per un documento falsificato

Procedono anche nelle stazioni ferroviarie dell'Emilia Romagna i controlli anticontagio, che a Modena vengono condotti dalla Polizia Ferroviaria. Durante uno dei servizi all'interno dello scalo di piazza Dante, una pattuglia composta da agenti della PolFer e militari dell'Esercito Italiano ha fermato un 24enne del Burkina Faso che, alla vista delle divise, aveva cercato di allontanarsi mostrando segni di nervosismo.

Pur con le mascherine indossate, gli agenti hanno avvertito il classico odore di marijuana fuoriuscire dallo zaino dello straniero. Accompagnato negli Uffici della Polizia Ferroviaria per accertamenti più approfonditi, il giovane è stato trovato in possesso di circa due etti e mezzo di cannabis, verosimilmente pronta per essere immessa sul mercato. Il giovane è stato tratto in arrest

Nell'ambito dei servizi è stato denunciato in stato di libertà anche un 36enne ghanese, il quale ha cercato di eludere i controlli esibendo una carta d'identità alterata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana nello zaino, arrestato durante i controlli alla stazione ferroviaria

ModenaToday è in caricamento